Cos'è Senso Civico.

 

Senso Civico è molto più di un semplice portale o di una banale applicazione: obiettivo principale è quello di diventare un tramite, un mezzo attraverso il quale contribuire all’educazione civica dei cittadini e, al contempo, allo sviluppo sociale della propria comunità.
Sono ormai diversi gli Stati esteri in cui servizi del genere funzionano e riscuotono grande successo e apprezzamento. Nell'era della globalizzazione e dell'internet of everything, non si può fare a meno di pensare ad un prodotto che arrivi direttamente al cittadino; e soprattutto è impensabile che con lo stesso strumento ciascun cittadino non possa intervenire nella vita pubblica del proprio Comune, seppur nel rispetto dei ruoli e delle regole democratiche.

I dispositivi mobile fanno ormai parte di noi, questo è un dato di fatto. Non è più una semplice interazione volta a ad un obiettivo finale (telefonare, leggere un SMS, leggere una mail). In realtà c'è una vera e propria simbiosi, quasi fisica, che ci porta a confrontarci costantemente e sotto diversi ambiti, con tutto quello che è il mondo attorno a noi. 

Ebbene, il mondo attorno a noi è anche (e soprattutto) quello vero, quello fatto di strade, abitazioni, illuminazione, servizi, parchi, luoghi di incontro, istituzioni; ed è proprio per mantenere e preservare questi luoghi che Senso Civico si offre all'utenza, garantendone la massima fruibilità attraverso l'offerta Web e Mobile, sia per dispositivi Android che Apple.

 

Come funziona Senso Civico.

 

Il funzionamento è semplicissimo. 

Obiettivo del sistema è mettere "in comunicazione" i protagonisti principali di ogni comunità pubblica: governanti e governati.

Per far ciò, l'utente (sia cittadino che Amministratore) potrà usufruire del servizio mediante accesso diretto al portale www.sensocivico.eu, ovvero attraverso l'utilizzo dell'applicazione, cercando Senso Civico nel Marketplace di riferimento per il  proprio dispositivo.

 

Il login.

 

Il login può essere effettuato solo dopo aver completato la fase di registrazione, in cui verrà specificato il Comune "di riferimento" per l'utente: dal momento della registrazione, automaticamente, una volta effettuato l'accesso l'utente verrà reindirizzato sul portale del proprio Comune, dove potrà consultare le proprie ed altrui segnalazioni, nonché le comunicazioni istituzionali dell'ente. Nel caso si effettui il login utilizzando le credenziali Facebook©, il comune di riferimento sarà quello indicato al momento della registrazione sul social network.

 

La segnalazione.

 

La segnalazione potrà essere corredata da foto e descrizione accurata, in modo da fornire maggiori dettagli ai fini della soluzione del problema e potrà essere coadiuvata da un servizio di geolocalizzazione automatica (solo per Mobile) che individuerà il punto esatto dal quale la segnalazione stessa è partita.

Nonostante l'utente abbia un suo Comune, ciò non significa che non possa effettuare segnalazioni di degrado o malfunzionamento relativamente a contesti differenti dal suo: in tal caso, se il Comune indicato utilizza il servizio, la segnalazione verrà correttamente e direttamente inoltrata; diversamente, essa verrà inoltrata allo staff di Senso Civico che provvederà ad informare l'ente interessato, via mail, sia della segnalazione che della possibilità di utilizzo del servizio. 

Questo sarà il luogo virtuale dove confluiranno sia le segnalazioni relative a disservizi o situazioni di degrado segnalate dai vari cittadini, che le risposte dell'Amministrazione in relazione alle stesse, con l'aggiornamento costante dello stato della segnalazione, fino alla completa soluzione del problema.
In tal modo, Senso Civico rappresenterà il veicolo migliore per portare ad una conoscenza, reciproca, delle eventuali situazioni di disagio dei cittadini da una parte e dei progetti e gli intenti dell’Amministrazione per la soluzione degli stessi dall'altra, evitando che tali problematiche possano sfociare in una posizione di sterile dissenso.

 

Oltre la segnalazione.

 

L’Amministrazione è tutt’altro che spettatore passivo e il suo ruolo va ben oltre quello di semplice destinatario delle varie segnalazioni. Attraverso questo utile servizio, l’Amministratore locale avrà anche la possibilità di comunicare direttamente con i propri concittadini, pubblicando comunicazioni istituzionali o segnalazioni di altro tipo utili alla collettività (lavori stradali in una determinata zona della città, modifica di sensi di marcia, istituzioni di zone a traffico limitato ZTL, ecc.), con la certezza che queste vengano immediatamente recepite dagli interessati.